risotto alla segale
0

RISOTTO DI SEGALE ALLE PESCHE

 

segale

Per creare questo piatto dovete dotarvi di grande pazienza, ma verrete ripagati abbondantemente da un risultato esteticamente accattivante e un mix di sapori che si fonderanno in maniera uniforme e soddisfacente al palato. E’ un piatto freddo da consumare in estate , perfetto per una gita o anche da portare al lavoro per il pranzo. Le pesche possono essere anche sostituite con le fragole, ma mi raccomando…sempre frutta di stagione!

COMBINAZIONE: CEREALE + VERDURE + FRUTTA

INGREDIENTI

150 gr segale

2 cipolle rosse piccole oppure una intera grande

2 pesche ben mature, senza pelle

1 cucchiaio di aceto balsamico

1 pizzico di zenzero

un pizzico di sale

un pizzico di pepe nero

olio extravergine di oliva, q.b.

Questa ricetta è un pochino particolare rispetto alle solite che vi propongo, infatti il procedimento è praticamente unico sia che si faccia con il bimby (almeno che voi non abbiate il TM6 con modalità cuoci riso) o che lo si faccia con i tegami. A parte la cottura della segale tutto il resto si prepara a freddo.

PREPARAZIONE:

Usare sempre segale di buona qualità. Ammollare la segale con 12 ore di anticipo, poi risciacquare abbondantemente e cuocere per 60 minuti in un tegame di acqua oppure con il bimby nella modalità cuoci riso. Una volta cotta e scolata la segale, lasciare raffreddare completamente.   In una ciotola abbastanza capiente tagliuzzare a cubetti la cipolla rossa, unire l’aceto balsamico, un pizzico di zenzero, un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Amalgamare il tutto e lasciare riposare per  15 minuti. Aggiungere 1 pesca e mezza tagliata a cubetti piccoli, mescolare e lasciare riposare per altri 15 minuti.  A questo punto unire la segale completamente raffreddata, amalgamare bene tutti gli ingredienti e con un coppa pasta formare le porzioni in ogni piatto e come decorazione tagliare a fette la parte di pesca rimanente e avvicinarle al tortino al centro del piatto.

risotto alla segale

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accetto la Privacy Policy

Post correlati